Otorinolaringoiatria al Barone Romeo, non si opera più

1437

Effetto domino all’ospedale “Barone Romeo” di Patti. Blocco dei ricoveri in ortopedia dal 19 dicembre dello scorso anno, blocco degli interventi chirurgici in otorinolaringoiatria. Si opera a Milazzo. Una situazione, con conseguente perdita di posti letto, destinata ad avere ripercussioni sulla chirurgia vascolare, sull’oculistica e su altri importanti reparti dell’ospedale pattese. Se il comparto chirurgico si ridimensiona, a cosa serve un ospedale? La carretta a Patti la tira il reparto di ostetricia e ginecologia con oltre ottocento parti, tra mille sacrifici, determinati sempre da carenza di personale. Cosa fare? Da anni si parla di concorsi, di impinguare la pianta organica, fiumi di parole finite regolarmente nel vuoto.