Baccei: “C’è la copertura in bilancio per la proroga dei precari nei Comuni dissestati”

290

“Abbiamo verificato, c’è la copertura in bilancio per recepire la norma nazionale che consente la proroga dei precari anche ai comuni in ‘pre-dissesto’ e ‘dissesto’ finanziario”. Lo ha detto Alessandro Baccei, assessore regionale all’Economia, incontrando i giornalisti a Palazzo dei Normanni e rispondendo ad una domanda sulla proroga dei contratti dei precari nei comuni siciliani. Era stato il gruppo del Partito Democratico all’Assemblea Regionale a fare proprio l’emendamento approvato dalla Camera dei Deputati ed inserito nella Legge di Stabilità, primo firmatario il deputato Pd Angelo Capodicasa – che consente la proroga dei contratti dei lavoratori precari nei comuni dissestati o in pre-dissesto. Il gruppo Pd all’Ars aveva interessato l’Assessore Regionale all’Economia Baccei per l’inserimento dell’emendamento nella Finanziaria che adesso verrà esaminata dall’Assemblea. “Si tratta di un provvedimento importante – sottolineano il presidente della Commissione Attività Produttive Giuseppe Laccoto, il capogruppo Pd Alice Anselmo e il deputato Filippo Panarello – che di fatto amplia la deroga per tutti i precari degli enti locali in Sicilia, comprendendo quelli che lavorano nei comuni dissestati senza dover attendere il decreto cosiddetto ‘milleproroghe'”. “E’ un doveroso atto di sensibilità e di attenzione nei confronti del mondo del precariato che legittimamente attende risposte. La proroga di un anno non è la soluzione – concludono Laccoto, Anselmo e Panarello – ma è un passo decisivo verso l’obiettivo della stabilizzazione”. A stretto giro è arrivato il via libera dell’Assessore Baccei: c’è la copertura in bilancio per la proroga dei precari.