Home Giudiziaria "Patti&Affari", azzerati tre reati per Luciana Panissidi, ma resta la sospensione

“Patti&Affari”, azzerati tre reati per Luciana Panissidi, ma resta la sospensione

- Advertisement -

Azzerati i tre reati di frode in pubbliche forniture, resta solo un’imputazione per il reato di falso, ma anche la sospensione per otto mesi dalle funzioni di dirigente del comune di Patti. Così hanno deciso i giudici del tribunale del riesame di Messina in merito al ricorso presentato da Luciana Panissidi, difesa dall’avvocato, Alberto Gullino. La Panissidi è indagata nell’ambito dell’operazione “Patti & Affari” condotta dal commissariato di Patti, che lo scorso 19 agosto, portò all’emissione di 7 provvedimenti cautelari, in una inchiesta sugli affidamenti degli appalti per i servizi sociali nel distretto socio sanitario D30. Riguardo invece all’appello proposto dalla procura di Patti, discusso sempre davanti al tribunale del riesame di Messina, è attesa ancora la decisione dei giudici.

- Advertisement -

Più lette della settimana