Cenere lavica su Messina, disagi alla circolazione (il video)

846

Dopo la spettacolare fontana di lava, alta diverse centinaia di metri, che ha caratterizzato la notte scorsa l’eruzione dell’Etna, una gigantesca nube scura ha sovrastato tutti i territori dei Comuni jonici portando una vera e propria pioggia di sabbia vulcanica. Persino Messina si è svegliata sotto una coltre di polvere vulcanica. Pericolo sulle strade della città, soprattutto per chi viaggia con i ciclomotori. La sabbia infatti rende viscido l’asfalto.
Case, auto strade e terrazze sono piene di sabbia nera e non sono mancati i disagi.