Messina, incidente per unaliscafo

1568

Un aliscafo che effettua il collegamento Messina – Reggio Calabria, della compagnia Ustica Lines, ha urtato gli scogli mentre stava per entrare nel porto di reggino. A bordo del natante c’era una cinquantina di persone che non hanno riportato ferite.
Sul posto sono intervenuti i mezzi ed il personale della capitaneria di porto, coordinati dal Capitano di vascello Andrea Agostinelli. I passeggeri sono stati trasbordati a terra.
«C’è stato un incaglio con la prora della nave ad una velocità che stiamo verificando». Lo ha detto il comandante della direzione marittima della Capitaneria di porto di Reggio Calabria, Andrea Agostinelli, sull’incidente dell’aliscafo ‘Vittoria M’ della compagnia Ustica Lines. «Parlare ora – ha aggiunto – delle cause dell’incidente, a distanza di poco tempo dal fatto, è ancora presto. L’aliscafo sempre nella scogliera portuale. Per noi ora il compito, dopo aver tratto in salvo i 48 passeggeri a bordo, è quello di rimuovere il natante. Si parla di una avaria all’idrogetto ma la questione è ancora da accertare. L’equipaggio è ancora a bordo e stanno arrivando i tecnici del registro navale, quelli della società di navigazione ed i sommozzatori della Guardia Costiera per verificare le condizioni dello scafo. Al momento dell’ incidente l’aliscafo era in manovra di abbrivio verso il porto di Reggio proveniente da Messina».