Un tetto “nuovo” per il Santuario di Maria SS. di Capo d’Orlando

1274

Alla vigilia della festa in onore della patrona di Capo d’Orlando, una notizia che è anche un segnale d’attenzione nei confronti del Santuario simbolo della città, osservato speciale per le sue precarie condizioni.
La diocesi di Patti ha infatti affidato l’incarico alla ditta Antonino Pintaudi di Sant’Angelo di Brolo per i lavori di sistemazione del tetto. Verranno sostituite le tegole ed eliminati i problemi legati all’infiltrazione di acqua. I lavori inizieranno alla fine del mese, dopo la festa del 22 ottobre, e per tutta la durata dell’intervento l’intera area del monte della Madonna sarà chiusa ai visitatori. In questi giorni verrà installato il montacarichi che servirà per il trasporto dei materiali dalla zona del Miramare alla sommità del colle. I lavori, eseguiti con il nulla osta della Sovrintendenza, avranno un costo di circa 100mila euro, tutti a carico della diocesi di Patti.