Gli studenti del “Fermi-Sciascia” di Sant’Agata finalisti del concorso “Una nuova identità per la Rai”

745

Gli studenti della VB Liceo Sciascia – Fermi di Sant’Agata Militello, con le loro docenti Maria Damiano e Mariella Giuffrè, hanno conquistato la  finale  del Concorso Nazionale “Una nuova carta d’identità per la RAI”, progetto nazionale  promosso  dal MIUR e dalle Associazioni “Articolo 21” ed “Eurovisioni”, in collaborazione con ‘European Broadcasting Union (Ebu).
Il concorso ha interessato circa duemila studenti di oltre cinquanta scuole e università di quasi tutte le regioni, che si sono misurati, durante l’intero anno scolastico 2014-2015, con un tema di grande rilevanza per la tenuta e la crescita della Democrazia: i criteri e i valori che devono ispirare la mission che la Rai dovrà perseguire nei prossimi dieci anni.
Gli studenti Rosario Ferraloro, Antonio Fazio, Federica Monastra, Chiara Russo, Miriam Scafidi, Viviana Gianguzzo e Gabriele Lupica, sono stati accolti dal  direttore di RAI Educational, Renato Parascandolo, e da Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo21. Quindi sono stati ospiti della Rai in viale Mazzini, per un collegamento in diretta dalla Sala degli Arazzi con il programma UnoMattina.
Poi l’incontro con i vertici Rai, il presidente Monica Maggioni, il direttore Antonio Campo Dall’Orto e tutto il Consiglio di Amministrazione.
Nel pomeriggio, gli studenti e i professori hanno visitato la Biblioteca del Senato e il Quirinale; dopo la relazione di Renato Parascandolo  e l’appassionato intervento di Sergio Zavoli sul valore dell’essere cittadini, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha salutato i presenti con “un augurio alla Rai, per il suo servizio pubblico che nel Paese costituisce un punto di riferimento importante” e rivolgendosi ai giovani li invita a difendere e riaffermare i valori di pace e democrazia.
“E’ motivo di orgoglio- afferma il sindaco di Sant’Agata Militello Carmelo Sottile- sapere che i giovani della nostra città affrontano argomenti così impegnativi relativi  ai criteri e i valori che devono ispirare la mission che la Rai dovrà perseguire nei prossimi dieci anni. Agli alunni e ai professori vanno le mie personali congratulazioni e di tutta l’Amministrazione per il lustro che portano non solo al nostro prestigioso Liceo, ma anche alla città di Sant’Agata”