Un virus che blocca il vostro telefonino e vi chiede un “riscatto” arriva tramite Whatsapp

501

Un nuovo pericolo si aggira per gli smartphone. Su Whatsapp, infatti, gira un nuovo virus che mette a rischio la privacy degli utenti. Secondo quanto riferiscono gli esperti, si tratta di un ransomware, un sistema che blocca il telefono (sia su iOS sia su Android) e l’accesso ai propri dati personali (contatti, foto, ecc.) e che richiede un riscatto per poter riprendere il controllo del dispositivo.
Il virus informatico arriva con una notifica di questo tipo: «Whatsapp ti ha aggiunto al gruppo Whatsapp». All’interno di questa chat compare poi un messaggio (da mittente con prefisso +44) seguito da un contenuto multimediale e una scheda contatto, che vi informa di essere stati selezionati tra tanti fortunati per ricevere un premio: «Congratulazioni, il tuo numero di telefono +39XXXXXXXXXX è stato selezionato casualmente come dispositivo mobile fortunato di oggi! Hai un (1) premio non reclamato. Reclama il tuo premio ora!»
Per evitare di incappare nel malware, bisogna evitare di cliccare sia sul file multimediale sia sulla scheda contatto, limitandosi a uscire dalla chat, cancellarla e bloccare il mittente.