Home Politica Gucciardi chiede la deroga per i punti nascita, Lipari spera

Gucciardi chiede la deroga per i punti nascita, Lipari spera

- Advertisement -

“Abbiamo reiterato al Ministero della Salute la richiesta di deroga per i Punti nascita per i quali era prevista la chiusura: si tratta delle strutture di Petralia, Mussomeli, Lipari, Licata, Bronte, Santo Stefano Qusquina”. Lo dice Baldo Gucciardi, assessore regionale alla Salute. Lo scorso maggio il Ministero aveva accolto la richiesta di deroga per i Punti nascita di Corleone, Pantelleria, Cefalù e Nicosia; oggi la nuova richiesta dell’assessorato regionale alla Salute per le altre strutture per le quali invece non era stata accolta la deroga. “In queste settimane – aggiunge Gucciardi – ho incontrato sindaci, amministratori, medici e cittadini, assumendo un impegno: rappresentare al Ministero le loro istanze e quelle di interi territori”. “Oggi abbiamo formalizzato la richiesta per il mantenimento delle strutture, in totale sicurezza, per la salute dei cittadini: ci aspettiamo – conclude Gucciardi – che a Roma possano valutare con la massima attenzione ogni decisione”.

- Advertisement -

Più lette della settimana