Home Sport Calcio Eccellenza e Promozione, tanti (troppi) ripescaggi

Eccellenza e Promozione, tanti (troppi) ripescaggi

- Advertisement -

La stagione calcistica 2015/16 muove i primi passi. Il comitato regionale della Figc ha reso noti i gironi di Eccellenza e Promozione, ufficializzando quindi gli immancabili ripescaggi: 6 nel massimo torneo dilettantistico regionale, 13 in quello immediatamente inferiore. Il verdetto è impietoso, quanto spietato: il calcio siciliano è morto, defunto. Il gran numero di promozioni a tavolino, per completare i gironi, è lo specchio fedele di una situazione ormai al collasso. Con una crisi economia di portata mondiale, è impensabile che si continuino a mantenere, falsando prima ancora del via, così tanti campionati calcistici. Due gironi di Eccellenza da 16 squadre la Sicilia non può permetterseli, che i vertici federali se ne facciano una ragione. Così come è impensabile che per formare quattro gironi di Promozione, la Lega sia costretta a ripescare ben 13 società, il tutto, udite udite, per formare tre raggruppamenti dispari con 15 squadre, ed uno addirittura con 14! Detto ciò, andiamo a vedere come è composta la nuova geografia del calcio regionale. In Eccellenza ripescate Folgore Selinunte, Troina, Forza Calcio Messina, Palazzolo, Kamarat e Atletico Catania sono stati composti i soliti due gironi, divisi nel modo classico cioè dividendo la Sicilia verticalmente. Nel raggruppamento B le messinesi: Sporting Taormina, Calcio Messina, Milazzo, Igea Virtus, Orlandina e Rocca di Capri Leone si confronteranno con le catanesi, ragusane, siracusane ed ennesi. Nel campionato di Promozione per la felicità dei dirigenti che vedono così ridursi drasticamente le spese delle trasferte, è stato disegnato un girone tutto messinese. Da Mistretta a Santa Teresa Riva sono state inserite le formazioni che hanno fatto richiesta, con l’aggiunta delle ripescate Acquedolcese e San Filippo del Mela, 15, come detto le squadre inserite. Resi noti infine gli accoppiamenti, con gare di andata e ritorno, della Coppa Italia, primo impegno agonistico della stagione, per il campionato di Eccellenza. Seguendo il concetto della vicinorietà si affronteranno Rocca e Orlandina, Milazzo e Igea Virtus, Calcio Messina e Sporting Taormina. Le gare di andata domenica 30 agosto quelle di ritorno domenica 06 settembre.

- Advertisement -

Più lette della settimana