Home Attualità "Oltre l'arte", chiuso il progetto dell'Anfass

“Oltre l’arte”, chiuso il progetto dell’Anfass

- Advertisement -

Oltre 400 persone, riunite al Villaggio della Speranza di Patti, hanno partecipato alla fase conclusiva  progetto “Oltre l’arte”, organizzato da  Anffas Onlus con l’obiettivo di arricchire l’esistenza delle persone disabili attraverso la ceramica, la danza, la musica, il teatro. Dopo la celebrazione eucaristica, i risultati dell’iniziativa sono stati presentati dal team coordinato da Anna Zampino, responsabile del progetto: in particolare Teodoro Calabria ha illustrato il percorso dedicato alla ceramica, Peppe Traviglia quello rivolto alla musicoterapia e alla danza, mentre il più piccolo del gruppo, Matteo Giuppa, si è concentrato sul teatro preannunciando che a breve l’Anffas di Patti metterà in scena Mary Poppins, dove il giovane attore interpreterà un ragazzino molto vivace. L’evento si è concluso con la relazione del presidente Nino Zampino sui 20 anni di Anffas Patti. Di seguito è stato proiettato un video che ha ripercorso il cammino associativo volto a favorire l’inclusione delle persone con disabilità e a sensibilizzare il territorio sulle loro esigenze. Esposti infine negli spazi del Villaggio della Speranza tutti i lavori realizzati dai ragazzi che hanno partecipato al progetto: quadri, ceramiche, lavori in pasta di sale e tanti altri piccoli capolavori.

- Advertisement -

Più lette della settimana