Le tartarughe curate riprendono il mare

105

Sono tornate nel loro habitat naturale ed hanno ritrovato la libertà perduta. Due splendidi esemplari di tartarughe “caretta caretta” possono di nuovo nuotare nel loro mare grazie alla preziosa opera di recupero e riabilitazione degli esperti dell’istituto dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Palermo ed all’iniziativa organizzata del Rotary Club di Sant’Agata Militello, presieduto da Carmelo Di Giorgio. Le due tartarughe sono state accompagnate al largo della costa santagatese a bordo della motovedetta della Guardia Costiera e da lì lasciate libere di riprendere il mare.

tarta1