Muore dopo l’intervento, il marito presenta denuncia

150

Forti dolori addominali, un intervento chirurgico, poi l’aggravarsi delle condizioni fino alla morte. Queste le tragiche fasi che hanno portato al decesso una donna di Torregrotta all’ospedale Fogliani di Milazzo e alla successiva indagine avviata dalla magistratura e dai carabinieri. I fatti si sono verificati al nosocomio milazzese tra venerdì e domenica della scorsa settimana. La donna, una casalinga 33enne, di Torregrotta, madre di due bambini, è giunta al pronto soccorso venerdì sera, perchè avvertiva forti dolori allo stomaco. Viste le sue condizioni, i medici, nella giornata di sabato, hanno deciso di sottoporla ad intervento chirurgico, nella speranza che la situazione potesse normalizzarsi. E invece no. Nel pomeriggio dello stesso giorno, il quadro clinico si è ulteriormente aggravato, tanto che i sanitari hanno disposto il trasferimento in rianimazione. Domenica mattina, purtroppo, la donna è morta. Sulla scorta delle denuncia presentata dal marito della donna, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno avviato le indagini e, su disposizione del sostituto procuratore della repubblica di Barcellona, Fabio Sozzio, è stata sequestrata la cartella clinica e sono stati sentiti i medici dei reparti dove la donna è stata ricoverata. Il magistrato ha inoltre disposto l’autopsia sul corpo della donna.