Milazzo, “liberi di volare” per San Giovanni

219

Con la manifestazione “Liberi di volare”, organizzata dall’Associazione Sostegno di Olivarella, si è chiusa la Festa di San Giovanni a Milazzo. Un evento che ha riscosso un grande successo e applaudito in tutte le sue fasi dal numeroso pubblico. La canzone Essere Umani di Marco Mengoni ha aperto e chiuso lo spettacolo con tutti i ragazzi dell’Associazione sul palco a cantare e recitare. Teatro, ballo, canto, musica e cabaret sono stati gli ingredienti di un evento realizzato dai ragazzi diversamente abili dell’Associazione che si sono esibiti dimostrando tutto il loro impegno e la loro voglia di vivere. La manifestazione benefica ha lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un pulmino dotato di saliscendi per metterlo a disposizione delle persone che hanno difficoltà a muoversi liberamente. Liberi di volare è stato presentato da Francesco Anania e ha visto la collaborazione delle Scuole di Ballo di Olivarella: Dancing Art diretta da Salvatore De Marian, El Talisman diretta da Rosalba Fiammante e della maestra Silvia Scotto. Si sono esibiti nel ballo: il Presidente Mimmo Italiano, Cristina, Angelica e Federica. Rosalba Fiammante ha dichiarato che da settembre le due scuole riserveranno gratuitamente due ore a settimana per le persone diversamente abili, una bella iniziativa che servirà ad integrare ancora meglio nella società le persone con difficoltà motorie. Non sono mancate le risate grazie al bravissimo Giovanni Merrina che ha preparato e poi affiancato i ragazzi durante l’esibizione di vari sketch e ha intrattenuto il pubblico con le sue barzellette. I protagonisti di questi momenti sono stati: Luciano Mazzeo, Cristina Di Giovanni, Carmelina Bertè, Cristina Romeo, Luca Berenato, Lara Bianchetti, Mariagrazia Maisano e Samuel Patti; quest’ultimo si è esibito anche con la batteria. Poi Pamela Ilacqua ha incantato il pubblico con la sua voce e Piero Lucca ha omaggiato con una canzone Gigi Sabani. All’evento ha partecipato il neo Sindaco di Milazzo, Giovanni Formica, che ha dichiarato: è la strada che vogliamo percorrere con la nostra amministrazione, le associazioni sono una parte fondamentale del tessuto sociale e noi le dobbiamo sostenere e coinvolgere il più possibile, dobbiamo aiutare i diversamente abili, anche trovando dei lavori per integrarli nella società, abbattendo tutte le barriere architettoniche, ma soprattutto dobbiamo educare il cittadino ad abbattere le barriere culturali. Il Sindaco è stato premiato dal Comitato Festeggiamenti di San Giovanni con l’augurio di migliorare la qualità della vita di Milazzo. A seguire lo spettacolo anche Padre Marco: sono molto contento di questo spettacolo, è stato il più bello delle tre serate di festa, qui nessuno primeggia o è un leader, qui siamo tutti uguali. E’ la strada giusta per iniziare un percorso coinvolgendo anche la mia parrocchia. Complimenti al Comitato Festeggiamenti per la scelta e all’Associazione Sostegno per l’iniziativa. Una serata che si è conclusa con i ringraziamenti dell’associazione sostegno al pubblico e con i classici fuochi d’artificio che hanno illuminato il cielo in una serata che ha visto sul palco di San Giovanni a Milazzo tante stelle.