Sversamenti a mare, divieto di balneazione a Brolo

0
638

La rottura di una pompa di sollevamento provoca sversamenti di reflui nel mare di Brolo e scatta così il divieto di balneazione. Il problema si è verificato all’altezza del ristorante “La Cicala” e le squadre di emergenze sono state attivate per riparare il danno.
Il tratto compromesso è quello iniziale della condotta per l’invio dei reflui prodotti nel territorio comunale di Brolo al depuratore consortile di Gliaca di Piraino. Il divieto di balneazione deciso dal Sindaco Irene Roicciardello riguarda “l’area compresa tra i 150,00 mt ad Est e 150,00 mt ad Ovest del ristorante “La Cicala” (punto di sversamento dei reflui). “Ordinanza inevitabile a tutela della salute pubblica – commenta il sindaco Ricciardello – nei prossimi giorni sarà certamente revocata”. Mentre si lavora per la sostituzione di una delle tre pompe di sollevamento in servizio, per le altre due proprio ieri è stata aggiudicata la gara di acquisto.