Porto S.Agata, altra sentenza favorevole

0
82

L’appalto per il completamento del Porto di Sant’Agata Militello, che dovrebbe sfociare, come dichiarato, nell’avvio del cantiere a Settembre prossimo, riceve l’ultima conferma sul fronte giudiziario. A trapelare oggi i dettagli dell’ordinanza emessa dalla prima sezione civile del Tribunale ordinario di Catania che ha respinto l’appello proposto dalla Società italiana per Condotte d’Acqua di Roma e dall’impresa Bruno Teodoro Costruzioni di Torrenova, per la riforma della sentenza già emessa dal tribunale catanese ad Agosto scorso. Oggetto dei ricorsi, l’annullamento della cessione del ramo d’azienda tra la Si.Gen.Co, originaria vincitrice dell’appalto, e la Cogip,  e la a nullità della delibera di presa d’atto della giunta di Sant’Agata Militello a Dicembre del 2011.  L’udienza si era svolta a Dicembre scorso mentre il provvedimento era stato depositato in cancelleria lo scorso Gennaio. Il Tribunale catanese ha confermato quanto il giudice Massimo Pulvirenti, dello stesso Tribunale, aveva già disposto nella prima sentenza di rigetto dell’istanza cautelare dell’Agosto 2014.  il Tribunale ha riconosciuto in carico a ciascuna delle due ditte, il pagamento delle spese processuali di 5 mila euro.