Capo d’Orlando, donna ritrova 900 euro smarriti da un pensionato e li consegna alla Polizia

177

E’ un gesto che, di questi tempi, merita di essere raccontato. Novecento euro in contanti, la pensione per vivere il mese successivo, smarrita al ritorno dall’ufficio postale e ritrovata grazie alla sensibilità di una donna che, dopo aver trovato per strada i soldi ed un documento di identità, si è recata alla Polizia che, a sua volta ha convocato il pensionato per la restituzione.
Una vicenda successa questa mattina a Capo d’Orlando. Una 41enne orlandina, Tiziana Scarvaci, ha rinvenuto in XXVII settembre un contenitore per un libretto postale al cui interno si trovavano 900 euro e la carta d’identità di un anziano che abita poco distante la luogo del ritrovamento.
La donna si è recata immediatamente al commissariato di polizia ed ha consegnato tutto agli agenti. Il commissario Giuliano Bruno ha quindi convocato l’anziano che ha confermato di aver smarrito poco prima i soldi della pensione mentre faceva ritorno a casa.
Commosso per il gesto, il pensionato ha voluto parlare direttamente con la donna per ringraziarla.