Lucia Annibali tre giorni in Provincia di Messina

0
536

Tre  giorni di incontri, dibattiti, riflessioni con Lucia Annibali e Giusi Fasano, coautrici di “Io ci sono. La mia storia di non amore” (edito da Rizzoli). Lucia Annibali è un giovane avvocatessa di Pesaro che nel 2013 venne sfregiata al volto con l’acido da un uomo incappucciato che le tira in faccia dell’acido. Per quella vicenda venne arrestato come mandante l’ex compagno di Lucia, Luca Varani, avvocato. Proprio ieri la sentenza d’appello con la conferma della condanna a 20 anni di carcere. Annibali e Fasano saranno lunedì 26 gennaio alle ore 10 in Piazza Mario Sciacca di Patti per incontrare gli studenti dell’Istituto Borghese Faranda; sempre lunedì alle ore 18 dialogheranno al Feltrinelli Point Messina con gli studenti del liceo Archimede e dell’Istituto Don Bosco; martedì 27 gennaio alle ore 10 nella sala Monsignor Fasola a Messina incontreranno i giovani dell’istituto Minutoli; mercoledì 28 gennaio, alle ore 9:30 saranno nell’auditorium Ancelle Riparatrici di S. Teresa Riva per l’incontro con gli studenti dell’IIS Caminiti Trimarchi Liceo Classico, incontro che si terrà nell’ambito del progetto “Leggiamo gli autori contemporanei”. Martedì 27 gennaio Lucia Annibali e Giusi fasano parteciperanno nell’Aula Magna della Corte d’Appello di Messina (ore 15-18) alla manifestazione organizzata dalla sezione messinese dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati (Aiga), dall’Ordine degli Avvocati di Messina, da Fidapa Messina e dal Feltrinelli Point Messina. I saluti iniziali saranno della presidente dell’Aiga Messina, l’avvocato Frida Simona Giuffrida. Al suo fianco il Presidente dell’Ordine, Francesco Celona. 
Aperto alla cittadinanza anche l’appuntamento di mercoledì 28 gennaio a Milazzo organizzato dal Soroptmist Club, i Lions Club, il Leo Club, il Rotary Club, la FIDAPA di Milazzo e Barcellona nell’aula magna dell’Itet Leonardo da Vinci.