“Quattro canti”, assolto Nunzio Bottino

0
173

E’ stato assolto per insufficienza di prove Nunzio Bottino, uno degli otto imputati nell’ambito del processo derivante dall’operazione antidroga “Quattro Canti”, condotta dai Carabineri nella zona tirrenico nebroidea nel Dicembre 2013. L’uomo, originario di Napoli ma residente a Torrenova, nel corso dell’udienza col rito abbreviato, chiesta dal difensore avvocato Antonino Muscarà, è stato mandato assolto dal giudice Ugo Molina perché le prove a suo carica sono risultate contraddittorie. Nell’ambito dello stesso procedimento, cinque imputati hanno optato per il rito ordinario mentre in due hanno scelto il patteggiamento. Tra questi anche, Salvatore Conti Taguali, conosciuto come “u prufissuri”, ritenuto referente principale dell’organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti.