Giovane accusa l’ex fidanzata di averlo travolto con l’auto

0
64

Un episodio sul quale  è stata chiamata a far luce la procura di Patti. E’ successo sabato notte nella zona a ridosso di piazza Trifilò a Capo d’Orlando, dove si trovano alcuni locali notturni che sono il punto di riferimento per tanti giovani di un vasto comprensorio.
Tra loro anche un 24enne che è rimasto ferito agli arti inferiori perché travolto da un’auto all’uscita da una discoteca.
Secondo il ragazzo, però non si sarebbe trattato di un incidente provocato da abuso di alcool o euforia dopo una serata in discoteca. Piuttosto, secondo un suo esposto presentato in Procura, sarebbe l’ennesimo capitolo di una intricata vicenda sentimentale sfociata, nell’ultimo anno in aggressioni e denunce per stalking.
Secondo l’esposto, intorno alle 3:30 il giovane stava raggiungendo alcuni amici per farsi riaccompagnare a casa.
Giunto in una stradina in cui si trova una discoteca, il ragazzo afferma di aver notato l’auto dell’ex fidanzata, posteggiata in doppia fila e con i fari accesi. Secondo il suo racconto l’auto ha improvvisamente innestato la prima e lo ha colpito. A soccorrerlo alcuni passanti. Nell’impatto il 24enne ha riportato ferite alle gambe ed alle mani.