Domani si fermano i forestali

0
20

Si fermeranno domani, dalle 11 e sino alla fine dell’orario di lavoro, i lavoratori forestali dell’Azienda e del servizio Antincendio che si riuniranno in assemblea nei cantieri di riferimento per protestare contro la mancanza di risorse economiche necessarie per l’effettuazione delle giornate previste per legge dei 151nisti, 101nisti e 78isti sino alla fine dell’anno. Le segreterie regionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, vista la grave situazione, hanno chiesto un incontro urgente al Presidente della Regione Crocetta e hanno proclamato una serie di iniziative che domani stesso vedrà anche un presidio di lavoratori sotto la sede della Presidenza della Regione. Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil continuano a denunciare come “i tempi siano veramente stretti e c’è il rischio concreto che i lavoratori non possano completare le giornate previste per legge entro il 2014. A questo – evidenziano i segretari provinciali Calogero Cipriano, Giovanni Mastroeni e Salvatore Orlando – bisogna aggiungere che i lavoratori forestali ancora non hanno percepito gli stipendi dei mesi di agosto e settembre e non vi è alcuna notizia su quando verranno corrisposti”.