Brolo: Comune nella bufera, sette arrestati

113

 

E’ scattato all’alba il blitz coordinato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti ed eseguito dagli uomini dei Comandi Provinciali della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri. Nel mirino ex amministratori, funzionari e dipendenti comune di Brolo, nei mesi scorsi al centro di una vasta inchiesta sui cosiddetti “mutui fantasma”. Le ordinanze di custodia cautelare riguardano sette persone: una condotta al carcere di Gazzi ealtre sei ai domiciliari.

Ai destinatari delle misure cautelari vengono contestati i delitti di falso materiale ed ideologico in atti pubblici, di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e peculato per aver distratto a proprio favore somme di denaro dalle casse del Comune di Brolo, con riguardo alle annualità 2011, 2012 e 2013.

Il provvedimento in questione è stato emesso dal GIP del Tribunale di Patti, su richiesta della locale Procura della Repubblica, a seguito di indagini avviate nei primi mesi del 2013.

I particolari saranno resi noti alle 11 al comando provinciale dei carabinieri di Messina.

Ecco i nomi degli arrestati