Serie D, le messinesi al lavoro

0
34

Sono già al lavoro le tre messinesi che parteciperanno al prossimo campionato di serie D. Torneo che si preannuncia alquanto difficile vista la rimodulazione dell’ex C1 e C2 e a tal proposito, entro oggi si dovrebbe conoscere la consistenza del girone I. Rispetto agli altri anni ci sono 6 squadre in più nell’organico della quarta serie, quindi la Lega potrebbe decidere di fare o sei gironi da 19, oppure 3 da venti squadre. Molto probabilmente proprio l’ultimo raggruppamento, questo del Sud Italia, potrebbe subire delle modifiche con l’aggiunta di una o due società. Ritornando alle squadre in ritiro, la Tiger prima a completare e partire, si trova nella quiete di Fondachelli Fantina. Santino Bellinvia sta cercando di plasmare il gruppo che il d.s. Antonio Magistro gli ha messo a disposizione. A proposito di nuovi arrivi, non è escluso che nelle prossime ore, si aggreghi alla truppa qualche altro elemento, intanto sono buone le prime indicazioni che giungono dalle amichevoli. Proprio ieri l’ultima in ordine di tempo contro gli allievi del calcio Palermo: 7 a 0 il risultato in favore dei brolesi con le doppiette dei nuovi Ferrante e Frittitta. Partitella in famiglia per il Due Torri che all’Enzo Vasi di Piraino ha cominciato il lavoro di preparazione. Antonio Venuto in chiusura della settimana di allenamenti può già fare le prime valutazioni sul gruppo che ha a disposizione. Ma quello nelle mani del sapiente e preparato tecnico messinese, è un organico che dovrà essere ancora arricchito da almeno 10 elementi. Al momento l’attacco è l’unico reparto sostanzialmente completo, per il resto nei prossimi giorni sono attesi diversi arrivi. Dopo il mini ritiro in Germania Viktor Pasulko è arrivato a Capo d’Orlando. Un’Orlandina quasi  del tutto straniera che stando alle dichiarazioni di questi giorni, lotterà per un posto tra le prime delle classe. Giocatori e tecnico puntano al massimo e non nascondono ambizioni e obiettivi. A proposito di atleti, nei prossimi giorni dovrebbero, sempre dalla Germania, arrivare un portiere ed un difensore centrale. Intanto dopo l’amichevole o presunta tale con il Rocca dei giorni scorsi, durata solamente 20’ perché l’Orlandina dopo un inizio di rissa ha deciso di abbandonare il campo di gioco, la società cara al presidente Salvatore Giacobbe ha fatto sapere che a far degenerare l’incontro non è certo stato un tesserato dell’usd Rocca e che il sodalizio tirrenico non parteciperà mai più ad una amichevole organizzata dalla società di Capo d’Orlando.