Sequestro di tonni e reti

0
54

Il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello ha sequestrato ha sequestrato 15 esemplari di tonno sottomisura (pesci non ancora maturi e pronti per il ciclo riproduttivo) per complessivi 500 kg circa di prodotto destinato, presumibilmente, alla illecita commercializzazione. I Tonni sono stati ritrovati a bordo di un peschereccio locale.  Tutt’ora in corso accertamenti finalizzati al deferimento dei responsabili alla competente autorità giudiziaria.  Nel corso della stessa operazione, gli uomini della Capitaneria di porto santagatese hanno inoltre controllato un autocarro che circolava in ambito portuale, rinvenendo a bordo circa 5 mila metri di rete derivante non consentita, del tipo spadara, destinata ad essere imbarcata su un peschereccio ormeggiato nel porto santagatese. La rete è stata sequestrata ed al carico del proprietario dell’imbarcazione è stato elevato un verbale di illecito amministrativo per  4 mila euro