Presidi dei precari per le strade di Capo d’Orlando

45

Presidi agli incroci, anche se di breve durata, con conseguenti inevitabili disagi alla circolazione. Così, prosegue la protesta dei precari aderenti al Movimento Giovani Lavoratori e in servizio al Comune di Capo d’Orlando, in sciopero da lunedì scorso. Chiedono il pagamento di cinque mensilità di stipendio arretrate, non condividono l’accordo raggiunto tra Cgil e amministrazione sul rientro del pregresso e sono intenzionati a continuare la protesta. Domani saranno al mercato di Piazza Bontempo. E i leader del movimento vogliono precisare i dati sulla partecipazione allo sciopero, a loro avviso molto alta.
Il corteo di stamattina, partito dalla stazione, si è fermato ad ogni incrocio fino a Piazza Matteotti provocando problemi nella circolazione stradale.  Intanto da Palermo sono attese novità sui fondi che la Regione dovrebbe inviare al Comune.