Capo d’Orlando, al via i lavori per i sottoservizi a Pissi

0
74

Prenderanno il via questa mattina, ad opera dell’impresa di costruzioni “Eredi Marotta Salvatore” di Mussomeli i lavori per realizzare i sottoservizi a rete nella strada comunale di collegamento tra la via Consolare Antica ed il sottopasso ferroviario in località Pissi.
Lo scorso marzo il comune aveva aggiudicato l’appalto all’impresa che, partecipando alla procedura negoziata, ha praticato un ribasso del 37,6% sulla base d’asta che era di quasi 75.500 euro. I lavori, quindi, costeranno 61.811 euro comprensivi delle somme dovute per gli oneri della sicurezza pari a 2.705 euro e 12.000 euro per costo manodopera.
L’intervento, programmato un anno fa, in occasione di un grave allagamento che interessò tutta la zona, rappresenta un’opera importante perché garantirà i sottoservizi a rete nella strada comunale di collegamento tra la via Consolare Antica ed il sottopasso ferroviario in località Pissi. Strada realizzata nel 2010 per facilitare l’accesso all’impianto sportivo di calcio “Ciccino Micale” e che nel corso degli anni aveva creato problemi per il convogliamento delle acque meteoriche di una vasta zona urbanizzata presso il sottopassaggio di Pissi, con conseguenti allagamenti.
Oltretutto nell’ultimo anno nella stessa zona hanno trovato posto anche una palestra per la ginnastica artistica ed il centro comunale di protezione civile.
Adesso, quindi, verranno realizzati i sottoservizi a rete, indispensabili a garantire qualità, decoro, igiene e prevenire dissesti o danni derivanti dal mancato convogliamento e regimentazione delle acque reflue e fognarie dell’abitato.
La Giunta comunale ha già deliberato l’impegno di spesa, a carico del bilancio comunale, dividendo la somma prevista nei tre esercizi finanziari 2014/2016. Si sono occupati del progetto l’architetto Mario Sidoti Migliore (a cui è stato affidato il compito di Rup) i geometri Antonio Crascì e Nicolino Sanfilippo, scelti dal primo cittadino all’interno dell’Ufficio tecnico comunale.
Contestualmente prenderanno anche il via per la sistemazione dell’impianto di illuminazione lungo la stessa strada (diventata una delle più nevralgiche per l’alleggerimento del traffico sulla Consolare Antica) attraverso un accordo che il comune ha sottoscritto con l’impresa che ha installato i pannelli fotovoltaici sullo stadio “Micale” di contrada Pissi. Sarà l’impresa, infatti, a farsi carico dei nuovi pali dell’illuminazione dal campo sportivo sino alla via Consolare Antica.