Capo d’Orlando, nuovi prodotti a marchio De.Co.

0
199

Cresce il paniere dei prodotti “Made in Capo d’Orlando”. Otto nuovi ingressi per l’ “Elenco De.C.O – Denominazione Comunale di Origine”. Dopo l’ok della Commissione comunale, che si è occupata delle verifiche per l’assegnazione del marchio, l’ufficialità è arrivata con le delibere di Giunta Municipale che vedono protagoniste otto ditte paladine. Due i piatti a base di pesce, che si aggiungeranno all’ “Arancino al nero di seppia” del ristorante “La Tartaruga” inserito nella lista la scorsa estate: stavolta il riconoscimento De.C.O. è andato alla ricetta dei “Calamari alla Malvasia” (calamari cotti nel vino Malvasia delle Lipari) proposta dalla ditta “La Cambusa della Ossidiana” e alle “Acciughe ripiene” (con parmigiano, prezzemolo, aglio, pepe nero e uovo) della “Ambasciata dei Nebrodi” di Lucia Conti.
A due pasticcerie il marchio De.C.O. per la granita: al “Delicious cafè” di Francesco Lazzara per la granita alla ricotta (specialità con ricotta locale, latte, zucchero e cannella) e al “Fellini Cafè” di Martino Conforto per quella al limone (preparata con i limoni di Capo d’Orlando). Due le specialità della pasticceria “Giulio” di Franco Giulio inserite in elenco: lo “Zucchero candito agli agrumi” (zucchero semolato lavorato con gli oli essenziali degli agrumi della ditta “Euro Food” di Capo d’Orlando che li estrae dai limoni locali) e la “Crema del Presidente” (una crema al limone che anni fa ha ricevuto elogi anche da Silvio Berlusconi, all’epoca Presidente del Consiglio, e da qui il nome). Gli agrumi sono il denominatore comune di molte specialità della gastronomia locale. Nell’elenco dei prodotti De.C.O. anche gli “Agrumelli” (biscotti con farina di mandorle e scorze di agrumi: limoni, arance, mandarini) della ditta “B.S.M. Group s.r.l.” e il “Miele di Agrumi” dell’Azienda Agricola “Sonsogno” di Cinzia Sonsogno (odore che ricorda i fiori di arancio, sapore dolce e aroma fresco con tendenza al fruttato). Il marchio De.C.O. è stato istituito nel 2012, con apposito regolamento approvato dal Consiglio Comunale.
Un anno fa, con una determina, il sindaco Enzo Sindoni ha nominato i componenti della Commissione De.C.O: l’assessore comunale alle attività produttive Cettina Scaffidi, con funzioni di presidente, l’esperta del settore agro – alimentare Daniela Cuticchia e l’esperto in gastronomia locale Liborio Manasseri. “Il marchio – ha sottolineato l’assessore all’artigianato Cettina Scaffidi – certifica la provenienza dei prodotti caratteristici del territorio di Capo d’Orlando. Salvaguardia delle produzioni locali e valorizzazione del luogo d’origine. Diventerà anche una vetrina per il turismo, uno strumento di marketing territoriale”. Le richieste per l’ottenimento del marchio vanno presentate al Comune, specificando area geografica di produzione , caratteristiche e metodiche di lavorazione, materiali ed attrezzature utilizzate per la preparazione. Oltre all’elenco dei prodotti tipici agro-alimentari è previsto anche un apposito albo riservato a iniziative, sagre e manifestazioni riguardanti (direttamente o indirettamente) le attività e le produzioni locali.