Sant’Angelo di Brolo, la scuola cambia casa

0
35

Gli studenti delle scuole elementari di Sant’Angelo di Brolo, dalla storica sede di via San Francesco, sono stati trasferiti nel plesso di via Pozzo Danile. Un trasferimento che lascia una scia di malinconia a maestre, dirigenti e operatori scolastici che per anni hanno svolto il proprio lavoro nel vecchio plesso di via San Francesco ma che si è reso necessario per razionalizzare la spesa e avere locali più sicuri e funzionali. Alla presenza del Sindaco Basilio Caruso, del Vicesindaco , di Assessori e Consiglieri comunali, insieme alla Dirigente dell’Istituto comprensivo Maria Ricciardello, all’Arciprete Giuseppe Pichilli, ed i genitori degli alunni che frequentano le scuole medie, lunedì mattina sono stati inaugurati e benedetti i locali. “Se da un lato abbiamo raggiunto un risultato importante in termini di maggiore sicurezza e di razionalizzazione della spesa, sia per il Comune, che per l’Istituzione scolastica – ha detto il Sindaco – dall’altro lato questo traguardo mette tristezza, perché assistiamo impotenti ad un calo inarrestabile di studenti che frequentano le nostre scuole. Anche se l’Amministrazione ha posto in essere importanti aiuti economici per contrastarlo- ha dichiarato Caruso- il decremento demografico prosegue il suo cammino, riducendo sempre di più la linfa, che per un paese sono gli abitanti. Nel 2013 sono nati appena 12 bambini. Questo – ha detto ancora il primo cittadino – significa che fra dieci anni, la prima media avrà una sola sezione con altrettanti studenti. Il trasferimento è stato ultimato ma la struttura necessita di ulteriori interventi.