Dramma Due Torri, muore Marco Salmeri

206

La domenica sportiva si tinge di sangue nel messinese. Marco Salmeri, 23enne giocatore del Due Torri, ha perso la vita oggi pomeriggio sull’autostrada Palermo Messina, a circa un chilometro dello svincolo di Patti. Salmeri stava  rientrando a Milazzo dopo aver disputato la penultima partita del campionato di serie D contro il Savoia capolista. Il ragazzo si trovava a bordo di un’Alfa Gtv insieme ad altri due calciatori, Giuseppe Guido e Michele Alizzi. All’altezza del viadotto Montagnareale, tristemente famoso per altri incidenti mortali, l’auto è sbandata forse a causa dell’asfalto bagnato per la pioggia sfondando il guard rail e finendo la sua corsa sul terrapieno sottostante. Sono stati proprio i giocatori del Savoia i primi ad accorrere sul luogo dell’incidente e a prestare i primi soccorsi. La squadra napoletana, infatti, era sull’autobus poco distante dall’Alfa sui cui viaggiavano i tre del Due Torri. Salmeri è morto sul colpo, mentre Guido ha riportato un trauma cranico e si sta valutando  il suo trasferimento in un ospedale di Messina. Alizzi, invece, che si trovava alla guida dell’auto, ha riportato la frattura ad un braccio. Sul posto della tragedia è arrivata in poco tempo l’intera squadra del Due Torri. La Polizia Stradale di Sant’Agata Militello ha chiuso il transito nel tratto di A20 compreso tra gli svincoli di Brolo e Patti in direzione Messina.

Marco Salmeri
Marco Salmeri