Stalking, un arresto a Gioiosa Marea

0
65

Perseguitava l’ex fidanzata da diversi mesi con continue provocazioni, pedinamenti, molestie tramite SMS e chiamate telefoniche anche in orari notturni, minacce, appostamenti e vari atti di disturbo. Per questo motivo, con l’accusa di stalking è stato arrestato il 25enne di Gioiosa Marea Gianluca Domenico Lo Vetere.  I Carabinieri, che avevano registrato le denunce della giovane ex fidanzata, lo hanno sorpreso in piena notte sotto l’abitazione della vittima, mentre compiva un ennesimo atto persecutorio, apponendo uno spillo sul citofono dell’abitazione della ragazza. Alla vista dei militari, il giovane opponeva resisteva, strattonando i Carabinieri e provando la fuga che è però stata interrotta poco dopo per le vie cittadine. Lo Vetere, arrestato per “atti persecutori” e “resistenza a pubblico ufficiale”, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della direttissima