Patti, lavori alla Porta San Michele

0
75

E’ in via di completamento l’intervento di messa in sicurezza che consentirà di riaprire al transito la porta San Michele di Patti. Era stato l’assessore, Nicola Molica a chiedere alla Sovrintendenza di Messina l’esecuzione di un intervento tampone, che consentisse di imbracare la porta e riaprire il passaggio verso l’area del torrente Provvidenza e della circonvallazione prima delle festività pasquali. Questo consentirà tra l’altro anche il passaggio delle varette il 18 aprile, venerdì della settimana santa; come è accaduto da sempre, così, anche quest’anno, per la processione del Venerdì Santo, le varette saranno prelevate di pomeriggio dalla chiesetta della Provvidenza e, attraverso la porta, portate nel quartiere San Michele per essere addobbate, per la processione che si svolge in serata. La Porta San Michele, lo ricordiamo era stata chiusa temporaneamente al transito a seguito del crollo di pietre. Le ditte pattesi Silegno e Siprotex, rispettando le direttive impartite dalla Soprintendenza, si sono messe gratuitamente all’opera per realizzare la struttura in legno che, nei prossimi giorni, permetterà il transito dei pedoni in tutta sicurezza, senza correre il rischio di essere colpiti da calcinacci o pietre, che si potrebbero staccare dall’importante monumento storico-artistico. Nel frattempo si attende che la soprintendenza completi gli elaborati progettuali, che consentiranno poi al Comune, con fondi propri, di far realizzare i lavori definitivi di restauro della Porta e dell’area circostante.

di Massimo Natoli