Furto di rame, due arresti

0
119

Due tunisini, padre e figlio, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Barcellona supportati dai militari delle Stazioni di Furnari e Terme Vigliatore. I due tunisini, rispettivamente di 45 e 21 anni, sono stati sorpresi in flagranza di reato, mentre stavano caricando a bordo di un furgone circa 800 metri di cavi di rame prelevati poco prima dalla rete ferroviaria che collega Terme Vigliatore  a Oliveri, nei pressi del ponte Mazzarrà S. Andrea. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire un coltello a serramanico di genere vietato nonché un’accetta, una tenaglia ed un faro. Per i due stranieri sono scattate le manette con l’accusa di furto aggravato in concorso e porto di armi e oggetti atti ad offendere.