Piraino abbraccia “Progetto Sicilia” – Video

0
83

Il comune di Piraino è stato il primo a votare in consiglio la proposta dell’Associazione Progetto Sicilia sull’adozione di una moneta parallela all’euro valida in tutta l’Isola. Unico punto all’ordine del giorno del consiglio comunale convocato in seduta straordinaria, la proposta ha trovato consenso unanime di tutti i partecipanti. La moneta è stata denominata Grano e, nelle intenzioni dei proponenti, non sostituirebbe l’Euro. Grano troverebbe fondamento giuridico nell’articolo 41 dello Statuto della Regione Siciliana, per il quale “Il Governo della Regione ha facoltà di emettere prestiti interni.”Soddisfatto l’imprenditore Pippo Pizzino, il “padre” di questo grande progetto sociale ed economico. L’obiettivo di Progetto Sicilia è quello di raggiungere,  entro il 17 Marzo, quota 10 mila firme.