Furto in abitazione, due arresti

0
49

Stamattina all’alba i Carabinieri della Stazione di Spadafora, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Milazzo e della Stazione di Messina Gazzi, hanno eseguito a  a Messina e nel carcere di Piazza Armerina (EN) 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal G.i.p. del Tribunale di Messina, nei confronti di Angelo Conti, 24 anni di Messina, in atto ristretto presso il carcere di Piazza Armerina per altri reati e Tindaro Milazzo, Milazzese di 29 anni , già noto alle Forze dell’Ordine.
I giovani, il 9 gennaio 2013, in concorso tra loro, si erano introdotti all’interno di due private abitazioni,  nella frazione San Martino di Spadafora , ed avevano rubato denaro contante e monili in oro, per un danno complessivo di 3mila euro. Uno era stato individuato già la sera del furto, anche grazie all’intervento di alcuni vicini. Alcuni accertamenti hanno permesso  di individuare il ferramenta dove, il giorno prima del furto, erano stati acquistati alcuni guanti trovati sul luogo del furto e poi di acquisire i filmati di un impianto di videosorveglianza che riprendeva il momento dell’acquisto. Anche grazie a tale filmato è stato possibile identificare, Tindaro Milazzo. I due arrestati sono stati rinchiusi presso il carcere di  Gazzi.