Villafranca, due piazze dedicate all’Olocausto e alle Foibe

0
43

L’Amministrazione Comunale di Villafranca Tirrena dedica due spazi alle vittime dell’Olocausto e delle Foibe nell’ambito della riorganizzazione della toponomastica comunale. La denominazione “Piazza Vittime dell’Olocausto” è stata assegnata all’area (nella foto) prospiciente l’entrata secondaria della Villa comunale “Falcone-Borsellino”, mentre lo slargo che sorge tra la via Roma e la via Delle Rimembranze è la nuova “Piazza Martiri delle Foibe”. “Con questo gesto si vuole ricordare – spiega il Sindaco Matteo De Marco – sia l’Olocausto, il genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nei confronti degli ebrei d’Europa, che causò circa 15 milioni di morti in pochi anni, sia gli eccidi ai danni della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia, occorsi durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra, nelle lotte fra i popoli che vivevano in quell’area e nelle grandi ondate epurative jugoslave del dopoguerra, che colpirono centinaia di migliaia di persone”.