Santa’Agata Militello, “lavori pubblici al palo”

0
15

L’immobilismo politico dell’amministrazione santagatese denunciato a più riprese dall’opposizione consiliare, provoca la reazione della Filca Cisl di Messina che rincara la dose sullo stallo di numerose opere pubbliche finanziate che potrebbero dare un sollievo all’edilizia della zona tirrenica e nebroidea, un settore particolarmente in crisi nel nostro territorio. “Annunci e parole al vento dei politici di turno sono ormai superflue – commenta duramente il segretario generale della Filca Cisl di Messina, Giuseppe Famiano – È arrivato il momento di cambiare il volto di Sant’Agata Militello, di ridare occupazione e speranza a tanti lavoratori. È inaccettabile l’immobilismo dell’amministrazione comunale che non si attiva per far ripartire l’edilizia e non si preoccupa dello sviluppo della propria città, condannandola sempre più all’impoverimento”.“Troppe famiglie si trovano in gravi difficoltà economiche- scrive il sindacato- e a stento riescono ad acquistare i beni di prima necessità e non arrivano neanche a fine mese. “C’è bisogno di meno immobilismo e litigi e di una fattiva collaborazione politica tra amministrazione comunale e gruppo d’opposizione per la crescita di Sant’Agata- conclude il sindacato”. Il sindaco Sottile replica alle accuse di immobilismo politico mosse da più parti, sottolineando che i dirigenti dei procedimenti sono gli stessi che operavano nella precedente amministrazione e stanno seguendo l’iter necessario per avviare i lavori. Infine lancia un appello “a tutti i membri del consiglio comunale, consiglieri di maggioranza e minoranza, all’apertura di dialogo per il bene del paese”.