Sindoni: prima i sottopassi poi la chiusura di Via Cordovena

0
29

“La via Cordovena rimarrà aperta fino a quando i sottopassi di piazza Bontempo, via del Mare e Gambitta Conforto, non saranno realizzati”. Lo afferma il Sindaco di Capo d’Orlando Enzo Sindoni commentando l’ordinanza del CGA che ha disposto la chiusura del passaggio a livello di via Cordovena: “Chi mi conosce sa che amo rispettare la parola data. Sarà così anche in questo caso: la realizzazione dei sottopassi sarà rapida e la via Cordovena rimarrà aperta”. “Sugli aspetti tecnici e legali non ho alcun problema a confrontarmi con addetti ai lavori e consiglieri comunali, consapevole di mezzi e ragioni di cui il Comune può avvalersi. Dopo il favorevole pronunciamento del Tar, ho ritenuto opportuno far risparmiare denaro ai cittadini, convinto che nessun giudice avrebbe potuto decidere <<contro>> l’interesse di Capo d’Orlando”. Sulla vicenda, quattro consiglieri comunali minoranza, Sanfilippo, Trusso, Micale e Gemmellaro, hanno presentato una interrogazione con cui chiedono  per quale motivo il Comune non si è costituito nel giudizio di appello e quali provvedimenti intende adottare il Sindaco in esecuzione dell’ordinanza del C.G.A. Inoltre, i quattro consiglieri chiedono per quale motivo il Sindaco, anziché dare esecuzione agli accordi sottoscritti o eventualmente rinegoziare con RFI le soluzioni accettate e gli obblighi assunti, continua a rimanere inadempiente o adotta provvedimenti che producono soltanto ulteriore contenzioso con la Società con aggravio di spese per incarichi legali e provocano un danno gravissimo ai residenti della zona.