Studenti disabili, trasporto prorogato fino a Natale

0
25

A qualcosa sono servite le proteste delle famiglie degli studenti disabili e dei sindacati contro il blocco del servizio di trasporto scolastico. Il commissario della Provincia regionale di Messina, Filippo Romano, ha firmato l’atto di indirizzo con il quale l’ente si impegna a prorogare le attività fino alle vacanze di Natale. La soluzione tampone è arrivata dal recupero di 500mila euro che il Commissario è riuscito a tirar fuori dal bilancio di esercizio, somma che consentirà alla cooperativa Genesi di garantire il servizio da domani fino al prossimo 21 dicembre. Dunque fino alla vigilia di Natale i ragazzi avranno a disposizione mezzi, operatori e assistenti che li aiuteranno a frequentare le lezioni, questo tempo servirà per fare pressing sulla Regione e ottenere i finanziamenti che fino ad ora non sono arrivati. Salvi, fino a quella data, 148 posti di lavoro e l’assistenza per 500 ragazzi con difficoltà psico-motorie. “Abbiamo portato avanti questa battaglia con i genitori degli studenti disabili. Adesso, però, la Regione faccia la propria parte. La lotta sinergica portata avanti in questi ultimi giorni dai genitori e dal sindacato -commenta Clara Crocè segretario generale della Funzione Pubblica Cgil di Messina – ha dato i suoi frutti e questo è un segnale molto importante. Oggi possiamo dirci più sereni, ma rimaniamo sempre in attesa di avere conferme da Palermo, da dove devono giungere le risorse da destinare prioritariamente alla prosecuzione, per tutto l’anno scolastico, del servizio”.