Tortorici, villa comunale nel mirino dei vandali

0
105

Muretti danneggiati, scalini scheggiati, staccionate divelte con i chiodi che restano scoperti, i giochi per i bambini mutilati e persino le grondaie con vistose ammaccature. Ogni giorno la villa comunale Falcone Borsellino di Tortorici si sveglia con un pezzo in meno. Tutta opera di balordi che durante le ore notturne si divertono a lasciare i segni del loro passaggio nella centralissima villa oricense a cui si accede direttamente dalla piazza. Una situazione che si protrae da qualche tempo e che ha spinto l’amministrazione comunale a presentare denunce a carabinieri e polizia per riuscire a scoprire l’identità dei danneggiatori. Ma i cancelli della villa comunale di Tortorici resteranno aperti anche di notte perchè l’amministrazione, guidata dal sindaco Carmelo Rizzo Nervo, non ha intenzione di chiuderli né di installare telecamere di sorveglianza.