Barcellona. La II Commissione consiliare interviene sull’Aia Scarpaci – Foto

0
101

Le condizioni del Palazzetto dello Sport “Aia Scarpaci” sotto la lente dei Consiglieri Comunali della II Commissione Consiliare di Studio e Valutazione. Attraverso una nota inviata al Sindaco Maria Teresa Collica, i consiglieri della II Commissione spiegano cosa è stato riscontrato a seguito di un sopralluogo nella struttura. Intanto, le condizioni ifieniche dei bagni e degli spogliatoi in uso agli atleti, al pubblico ed al personale. E’ stata evidenziata in particolare l’umidità esistente sui muri, nei corridoi e negli spogliatoi. Inoltre, è stato rilevato l’avvallamento del terreno di gioco ed il degrado della tribunetta nella quale sono ubicati i posti a sedere per il pubblico. I Consiglieri Comunale hanno attenzionato anche le condizioni della struttura esterna adiacente a quella coperta. Situazioni che, secondo quanto riporta la nota, costringono diverse società di sport cosiddetti minori a svolgere la loro attività di preparazione atletica ed allenamenti presso strutture private. Per questi motivi è stato chiesto all’Amministrazione Comunale, ed in particolar modo all’assessorato competente, quali prospettive ci sono riguardo alla questione e quali provvedimenti si intendono attuare nel breve. Di impianti sportivi si è occupato anche il gruppo consiliare dei DR che ha posto l’accento sulle strutture di San Paolo e Zigari, utili a molte società calcistiche barcellonesi. Secondo la nota dei consiglieri Giosué Gitto, Gianmarco Bauro e Antonino Puliafito, l’impianto di San Paolo sarebbe circondato da rifiuti e necessiterebbe di interventi su illuminazione, irrigazione, recinzioni e spogliatoi. Per il campo di Zigari, i consiglieri hanno chiesto il ripristino delle grate di raccolta acque e che venga resa accessibile al pubblico la piccola tribuna.