Milazzo. Assegnato alle Aquile del Tirreno il campo di Fossazzo

0
153

L’Unione Rugby Aquile del Tirreno gestirà l’impianto sportivo di Fossazzo per i prossimi vent’anni. Il Comune di Milazzo ha infatti concesso la struttura dopo che la Giunta Municipale ha approvato lo schema di convenzione. La società dovrà accollarsi tutta una serie di oneri per rendere l’impianto, già omologato, anche agibile per disputare le gare in presenza di pubblico. Oltre alla sistemazione del rettangolo di gioco, si dovrà procedere alla sistemazione di una tribunetta per accogliere gli spettatori, dal momento che quella già esistente, oltre ad essere inagibile, è al centro di un contenzioso tra Comune e ditta appaltatrice. Come spiega l’Assessore allo Sport Pippo Midili, la società Aquile del Tirreno aveva espresso, nello scorso aprile, la volontà di ottenere la gestione della struttura, rappresentando anche la possibilità di contrarre un mutuo col Credito Sportivo. Considerando che il Comune non può intervenire per carenza di fondi e per il contenzioso in atto, ecco la decisione di mettere a disposizione del sodalizio la struttura al fine di renderla funzionale. Il sindaco Carmelo Pino ha invece sottolineato come l’apertura dimostrata dall’Amministrazione nei confronti di una società che ha svolto attività sportiva specialmente a favore dei giovani dimostri che, anche in periodi di grave difficoltà economica, si può crescere e valorizzare strutture pubbliche da tempo abbandonate.