Uccide le sorelle disabili e si suicida

0
14

Le vittime sono le sorelle Laura e Maria Isgrò, entrambe disabili rispettivamente di 41 e 48 anni. Ad ucciderle sarebbe stato il fratello Vito Isgrò, 39 anni, che avrebbe somministrato loro un micidiale cocktail di farmaci. Dopo il duplice omicidio, l’uomo si sarebbe quindi tolto la vita ingerendo le stesse medicine.