Operazione Mustra, le sentenze degli abbreviati

0
123

 Il Gup di Messina, Massimiliano Micali, dopo il rito abbreviato, ha
condannato Nunziato Siracusa, 41 anni, di Terme Vigliatore, difeso dall’avv.
Tino Celi, a dieci anni di reclusione e al risarcimento danni nei confronti
delle parti civili, il comune di Barcellona e di Terme Vigliatore, la Fai e
l’associazione antimafia “Liberi tutti”; assolto, per non aver commesso il
fatto, Vincenzo Sboto, 29 anni, di Barcellona Pozzo di Gotto, difeso dagli avv.
Sebastiano Campanella e Giuseppe Serafino. Erano coinvolti entrambi
nell’operazione “Mustra”, riguardante le cosiddette nuove leve di cosa nostra
barcellonese. Siracusa doveva rispondere di associazione mafiosa, Sboto era
indagato anche di concorso in estorsione. Quest’ultimo, detenuto per queste
imputazioni, dopo l’assoluzione, è stato scarcerato. I Pm, Giuseppe Verzera e
Francesco Massara, avevano richiesto per Siracusa 13 anni di reclusione, mentre
per Sboto nove anni. Conclusi gli “abbreviati”, il processo col rito…