Monforte San Giorgio, recuperata l’antica campana del convento

0
264

Proseguono le attività di recupero e salvaguardia del patrimonio artistico di Monforte San Giorgio. L’ARS-ME sulla scia degli accordi presi con tutta la comunità monfortese, colloca un altro tassello importante, per la difesa dei beni culturali della città, portando a termine il recupero di una grossa campana presente nella corte del Convento di San Francesco di Paola.
La struttura, ormai completamente fatiscente e pericolante, rischiava di compromettere la custodia della campana e di altri oggetti attualmente presenti, tra cui una vara di fine ottocento e un leggio settecentesco, prossimi obiettivi dell’amministrazione e dell’associazione.
Fortunatamente, grazie al finanziamento ricevuto con il Patto per la Sicilia, parte della struttura verrà messa in sicurezza e potrà essere resa nuovamente fruibile. Il manufatto giaceva in stato di abbandono da lustri, risultava coperto da un sacco di juta e inglobato da materiale di scarto edilizio che ne hanno intaccato la patina esterna.
Le operazioni di salvataggio del bene, si sono svolte la mattina del 5 gennaio, grazie anche alla preziosa collaborazione di alcuni fedeli della Parrocchia di San Giorgio Martire, il tutto sotto l’attenta supervisione di Padre Giuseppe Donia, uno tra i primi a voler portare a termine il trasporto.
Insieme alla campana è stato recuperato anche il batacchio ormai completamente arrugginito.
Grande soddisfazione espressa anche dal Sindaco Giuseppe Cannistrà.

Morosito