Maltempo, neve ghiaccio e strade bloccate

0
3581
Morosito

Proseguirà per l’intera giornata oggi l’ondata di freddo che da due giorni ha portato neve e gelo nel messinese.
La coltre bianca, nella notte, ha fatto la sua comparsa anche a quota molto bassa. Le colline di Capo d’Orlando si sono risvegliate imbiancate a partire dalla frazione di Catutè mentre gran parte dei comuni dei Nebrodi hanno affrontato situazioni complicate per le difficoltà nel garantire i collegamenti stradali.
Impercorribili, infatti, molte delle strade provinciali e quasi tutte le interpoderali a partire dai 300 metri sul livello del mare.
Situazione critica a Capizzi. Il Sindaco Giacomo Leonardo Purrazzo in un comunicato parla della “difficilissima situazione che c’è nelle zone più alte, fino a Portella dell’Obolo, con presenza di cumuli elevatissimi di neve che impediscono anche la visibilità.” Inoltre le bassissime temperature (raggiunti i -9) hanno causato il congelamento dei tubi dell’acqua.
Situazione complicata a Floresta dove alcuni nuclei familiari sono isolati da ieri sera.
Il sindaco Sebastiano Marzullo ha già messo a disposizione i mezzi del comune per affiancare quelli dell’Anas.
“Spiace constatare- dice il primo cittadino- che gli enti superiori non siano stati in grado di potenziare gli organici ed i mezzi nonostante da ottobre avessimo chiesto una conferenza dei servizi per pianificare l’emergenza.”
Così, mentre in alcuni punti si toccano i due metri di neve, diversi tratti della statale 116 risultano difficilmente percorribili e sono decine le auto soccorse in queste ore. Condizioni di sicurezza garantite, invece lungo quasi tutto il tracciato della Statale 289, San Fratello-Cesarò. Sull’autostrada è rimasta chiusa per l’intera mattinata la carreggiata in direzione Palermo della tratta Boccetta-Villafranca Tirrena e l’accesso (direzione PA) dello svincolo di Giostra. Il consorzio invita gli utenti a circolare con la massima prudenza e munirsi di catene a bordo