“Diffamo’ Parmaliana”, condanna confermata in appello per Franco Cassata

0
170

Confermata in appello la condanna per diffamazione a carico dell’ex procuratore generale di Messina, Franco Cassata. Cassata era accusato di aver diffuso un dossier, a lui riconducibile, giudicato diffamatorio nei confronti del docente universitario Adolfo Parmaliana, morto suicida nel 2008.  La Corte d’Appello di Reggio Calabria ha quindi confermato la sentenza del giudice di Pace, Lucia Spinella, che al termine del procedimento penale aveva inflitto all’ex giudice una pena quantificata in 800 euro di multa ed il risarcimento del danno ai familiari dello stesso Parmaliana.