Rocca di Capri Leone, scattano le prime multe per abbandono di rifiuti

0
322

Una dozzina di multe elevate (ulteriori verifiche potrebbero addirittura portare a denunce penali) e numerosi accumuli abusivi di immondizia rimossi.
E’ il bilancio del primo giorno di controlli avviati dal comando di Polizia Municipale a Rocca di Capri Leone nell’ambito di servizi mirati a contrastare il mancato rispetto delle ordinanze sulla differenziata ed il corretto smaltimento dei rifiuti.
Nei giorni scorsi il sindaco Bernardette Grasso aveva preannunciato il giro di vite e, puntualmente, questa mattina, si è passati al controllo del territorio.
I vigili hanno individuato sacchetti dei rifiuti abbandonati in luoghi pubblici e immondizia lasciata correttamente davanti casa, ma nei giorni e negli orari non rispondenti al calendario di raccolta.
Aprendo i sacchetti è stata trovata corrispondenza ed altri chiari indizi che hanno permesso di risalire ai responsabili dell’abbandono irregolare dell’immondizia. Altri responsabili sono stati individuati grazie all’ausilio di telecamere mobili e foto scattate dagli agenti.
Per tutti scatteranno multe che vanno dai 50 a 600 euro. Nei casi più gravi, in cui all’interno dei sacchetti sono stati trovati rifiuti speciali, scatterà anche la denuncia a piede libero.
Ulteriori controlli verranno eseguiti anche nei prossimi giorni per tentare di stroncare il fenomeno e soprattutto incrementare la soglia di differenziata nel territorio comunale caprileonese.