Milazzo, primi atti del sindaco Formica

0
117

Il neo eletto Giovanni Formica ha iniziato ufficialmente oggi la sua attività a palazzo dell’Aquila. Prima di raggiungere la sua stanza al secondo piano del palazzo municipale, Formica ha incontrato a Messina il prefetto Stefano Trotta e dopo le presentazioni di rito, si è parlato della situazione generale del Comune e di questioni specifiche riguardanti il territorio, dall’assetto economico all’ordine pubblico e alle priorità da affrontare nel periodo estivo.
Quindi a palazzo dell’Aquila ha incontrato i rappresentanti locali della Dusty, la società che si oc-cupa della gestione del servizio di igiene ambientale. Il sindaco, avuta contezza del rapporto che esiste tra la società ed il Comune, ha sottolineato la necessità, alla luce anche dell’imminente scadenza del contratto (30 giugno) di rimodulare taluni aspetti tenendo conto delle esigenze che sono venute fuori sul territorio. La pulizia ed il decoro della città nella sua interezza sono la priorità di questa Amministrazione – ha detto Formica – e quindi sarà opportuno fissare delle regole chiare e certe su come debba funzionare il servizio. A noi interessa esclusivamente che venga dato corso a quanto costituisce impegno contrattuale. Il rapporto deve essere tra Comune e Dusty; eventuali corto circuiti tra società e lavoratori non possono coinvolgere o meglio penalizzare il servizio”. I rappresentanti della ditta hanno dato ampia disponibilità a rivedere ciò che in atto non viene ritenuto adeguatamente funzionante. Nei prossimi giorni è previsto un nuovo incontro con i vertici catanesi della società.
A seguire altra riunione con i dirigenti del Comune e con i funzionari che sono titolari di responsabilità per fare il punto della situazione sui procedimenti pendenti. Dopo aver ascoltato tutti i presenti Formica ha chiesto una relazione di tutte le pratiche per fissare le relative tempistiche e avere un quadro completo dello stato dell’arte nei settori strategici come i lavori pubblici, l’ambiente, il territorio, i servizi sociali. Nella giornata di venerdì invece è previsto l’incontro con tutti i dipendenti comunali.