Bimbo di 9 mesi muore ricovero in due ospedali. Aperta inchiesta

0
347

Quali sono state le cause della morte di un bimbo romeno di nove mesi, ricoverato prima all’ospedale di Patti e poi al policlinico di Messina? E’ stato per dissenteria o c’è altro oltre i disturbi intestinali? Su questo indagherà la procura della repubblica di Messina. A seguito della morte del piccolo, avvenuta mercoledì scorso e dopo che i genitori hanno presentato denuncia ai carabinieri di Patti, è stata aperta l’inchiesta dai magistrati peloritani. Si dovrà far luce sulla morte di Andrei Cristi Brbuta, i cui genitori romeni sono residenti a Falcone. Lunedì scorso avevano portato il bambino all’ospedale “Barone Romeo” di Patti. Fu ricoverato in pediatria; dopo le prime cure fu dimesso, indicando ai genitori la terapia da adottare per il prosieguo. Il giorno successivo, però, il malore si è ripresentato e con esso la febbre. Il bimbo fu nuovamente ricoverato in pediatria e sottoposto a cure intensive. Mercoledì mattina viene sottoposto a radiografia e si percepisce che la situazione è molto grave; per cui si dispone il trasferimento al reparto di terapia intensiva neonatale del policlinico di Messina. Qui, nel pomeriggio, il bambino è morto. A questo punto, il magistrato ha disposto l’autopsia, per comprendere le cause della morte e poi deciderà come procedere. I genitori, che hanno presentato denuncia ai carabinieri della compagnia di Patti, hanno dato mandato all’avvocato, Tindaro Grasso.

Morosito