Diciottenne arrestata per estorsione

0
149

Una 18enne romena residente a Milazzo è stata arrestata dai carabinieri di Vulcano con l’accusa di estorsione. La ragazza, in stato interessante, avrebbe offerto ad un 55enne l’acquisto di utensili e mentre l’uomo stava comprando un pelapatate con una banconota da 50 euro, la romena ha afferrato i soldi nascondendoli nel reggiseno. La donna ha quindi chiesto altri 50 euro minacciando l’uomo di volersi rivolgersi ai carabinieri dicendo che era stata violentata. Il 55enne, colto di sorpresa, le ha quindi consegnato i soldi, ma subito dopo si è rivolto ai carabinieri raccontando l’accaduto. I militari hanno rintracciato la giovane mentre stava imbarcandosi su un aliscafo per Milazzo e dopo aver accertato che non aveva subito nessun tipo di violenza l’hanno perquisita trovandola in possesso di due banconote da 50 euro frutto dell’estorsione.

La 18enne è stata così arrestata e, in considerazione della sua condizione di gravidanza, è stata condotta nella sua abitazione di Milazzo in regime di arresti domiciliari.

Morosito